Federico's fun!
Ask me anything
2:29 PM
Luglio 25th, 2014
Un padre ricco, volendo che suo figlio sapesse che significa essere povero, gli fece passare una giornata con una famiglia di contadini
Il bambino passò 3 giorni e 3 notti nei campi.
Di ritorno in città, ancora in macchina, il padre gli chiese:
- Che mi dici della tua esperienza ?
- Bene – rispose il bambino….
Hai appreso qualcosa ? Insistette il padre
1 – Che abbiamo un cane e loro ne hanno quattro.
2 – Che abbiamo una piscina con acqua trattata, che arriva in fondo al giardino. Loro hanno un fiume, con acqua cristallina, pesci e altre belle cose.
3- Che abbiamo la luce elettrica nel nostro giardino ma loro hanno le stelle e la luna per illuminarli.
4 – Che il nostro giardino arriva fino al muro. Il loro, fino all’orizzonte.
5 – Che noi compriamo il nostro cibo; loro lo coltivano, lo raccolgono e lo cucinano.
6 – Che noi ascoltiamo CD… Loro ascoltano una sinfonia continua di pappagalli, grilli e altri animali…
…tutto ciò, qualche volta accompagnato dal canto di un vicino che lavora la terra.
7 – Che noi utilizziamo il microonde. Ciò che cucinano loro, ha il sapore del fuoco lento
8 – Che noi per proteggerci viviamo circondati da recinti con allarme… Loro vivono con le porte aperte, protetti dall’amicizia dei loro vicini.
9 – Che noi viviamo collegati al cellulare, al computer, alla televisione. Loro sono collegati alla vita, al cielo, al sole, all’acqua, ai campi, agli animali, alle loro ombre e alle loro famiglie.
Il padre rimane molto impressionato dai sentimenti del figlio. Alla fine il figlio conclude
- Grazie per avermi insegnato quanto siamo poveri!
11:06 AM
Luglio 22nd, 2014
…se hai il mare dentro di sicuro non anneghi
11:46 AM
Luglio 16th, 2014
 La Transfăgărăşan
Ceauşescu ne ha ordinato e voluto la costruzione.150 serpentine, 27 viadotti, 6 tunnel (tra cui il più lungo del paese, non illuminato, di 884 metri), 275.000 tonnellate d’asfalto, il tutto costruito con l’ausilio di 6250 tonnellate di esplosivo, necessario per la costruzione nei punti dove le rocce erano più dure. Ben 40 vite sono state perse nei lavori per questa strada.Vista dall’alto è magnifica. Immersa nel verde, piena di tornanti, curve e controcurve, sempre con visibilità ottimale tra l’una e le altre. La strada taglia in due la montagna, costeggiando torrenti d’acqua e rocce arrivando fino a un’altitudine massima di 2.034 metri sopra il livello del mare. Come se ogni curva dei migliori circuiti del mondo fosse stata messa insieme per creare 90 chilometri di asfaltata perfezione.Si trova in Romania.La Transfăgărăşan collega le regioni storiche di Valacchia e Transilvania, partendo da Pitesti e arrivando fino a Sibiu. E’ lunga circa 90 km e nel percorso si trovano svariati rifugi/hotel dove passare la notte.


 La Transfăgărăşan

Ceauşescu ne ha ordinato e voluto la costruzione.

150 serpentine, 27 viadotti, 6 tunnel (tra cui il più lungo del paese, non illuminato, di 884 metri), 275.000 tonnellate d’asfalto, il tutto costruito con l’ausilio di 6250 tonnellate di esplosivo, necessario per la costruzione nei punti dove le rocce erano più dure. Ben 40 vite sono state perse nei lavori per questa strada.

Vista dall’alto è magnifica. Immersa nel verde, piena di tornanti, curve e controcurve, sempre con visibilità ottimale tra l’una e le altre. La strada taglia in due la montagna, costeggiando torrenti d’acqua e rocce arrivando fino a un’altitudine massima di 2.034 metri sopra il livello del mare. Come se ogni curva dei migliori circuiti del mondo fosse stata messa insieme per creare 90 chilometri di asfaltata perfezione.

Si trova in Romania.

La Transfăgărăşan collega le regioni storiche di Valacchia e Transilvania, partendo da Pitesti e arrivando fino a Sibiu. E’ lunga circa 90 km e nel percorso si trovano svariati rifugi/hotel dove passare la notte.

4:15 PM
Maggio 15th, 2014
Lentamente muore chi diventa schiavo dell’abitudine, ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi, […], chi non rischia […] Lentamente muore chi non capovolge il tavolo, chi è infelice sul lavoro, chi non rischia la certezza per l’incertezza, per inseguire un sogno, chi non si permette almeno una volta nella vita di fuggire ai consigli sensati […]
Neruda
7:39 PM
Aprile 15th, 2014
Le fattezze sono quelle di una balena, ma si tratta di un aereo della Nasa che trasporta componenti spaziali in tutto il mondo. Il Super Guppy, prodotto dalla Aero Spacelines, è il successore dell’aereo cargo del 1962 chiamato Pregnant Guppy, che ha aiutato l’amministrazione Kennedy a velociz (via Nasa, trasporti spaziali: l’aereo sembra una balena)


Le fattezze sono quelle di una balena, ma si tratta di un aereo della Nasa che trasporta componenti spaziali in tutto il mondo. Il Super Guppy, prodotto dalla Aero Spacelines, è il successore dell’aereo cargo del 1962 chiamato Pregnant Guppy, che ha aiutato l’amministrazione Kennedy a velociz (via Nasa, trasporti spaziali: l’aereo sembra una balena)

9:21 AM
Aprile 11th, 2014
Circo Acquatico
9:23 PM
Aprile 1st, 2014
La discoteca come impresa

Economia e sociologia della notte

8:59 PM
Marzo 28th, 2014
Un serbatoio pensile a fungo, sito in Via A. Sacharov, Lugagnano VR ‎


Un serbatoio pensile a fungo, sito in Via A. Sacharov, Lugagnano VR 

1:07 PM
Marzo 18th, 2014
Laboratorio mobile qualità aria RFI


Laboratorio mobile qualità aria RFI

9:26 PM
Marzo 17th, 2014
COSMO CITY

Il complesso Cosmo City, Location dell’Ultimo Impero